Automated

Recensione e piccola intervista a cura dei ragazzi di blogdiout

Recensione: Giulio Bianco, “Di zampogne e altre partenze” (2018)
by WM Ci sono dischi più difficili da ascoltare di altri e ci son dischi che ti pongono dilemmi che te li rendono ancora più difficili. Questo disco appartiene alla seconda specie, specie protetta …
More info @ QUI